Rosato: un successo Pink con la Fondazione Veronesi

Tantissimi ospiti hanno partecipato al party inaugurale del progetto “Pink is Good” in un’esclusiva location milanese. Rosato, prestigioso marchio di alta gioielleria, ha conquistato tutti tingendosi di rosa affianco alla Fondazione Umberto Veronesi.

È stato un enorme successo il lancio ufficiale dell’operazione “Pink is Good”, tenutosi lo scorso giovedì nella suggestiva location “La Posteria” a Milano. Rosato, sostenendo la Fondazione Veronesi, è diventato protagonista con un charm limited edition pensato a favore della ricerca contro i tumori al seno che affliggono l’universo femminile.

L’importanza e la sensibilità del progetto ha entusiasmato ognuno dei presenti che hanno partecipato sia alla conferenza stampa che al dinner party. A segnare l’evento sono stati Lanfranco Beleggia, Presidente della Bros Manifatture proprietario del marchio Rosato e promotore dell’iniziativa, Paolo Veronesi, Presidente della Fondazione Umberto Veronesi e Amanda Sandrelli, testimonial e madrina dell’iniziativa.

Al termine della conferenza, la Sony Music Entratainment Italy s.p.a., ha intrattenuto la serata con unplegged di inediti della cantante, presentatrice e conduttrice Arianna.

Moltissimi gli invitati ed i personaggi dello star system che hanno presenziato al party tra gli altri, Cesare Prandelli, couch della nostra Nazionale di calcio, le belle attrici italiane Francesca Inaudi e Daniela Virgilio e l’incantevole attrice francese Diane Fleri.

Un esclusivo ed elegante gala in cui il protagonista non è stato solo un charm ma tutto ciò che simboleggia: la forza delle donne che vincono la propria paura, i propri limiti, la propria malattia.

L’elefante della forza, si potrà trovare con una tiratura limitata nelle gioiellerie autorizzate Rosato, da Ottobre a Dicembre 2013, al costo di 75 euro. L’intero ricavato dall’operazione di fund raising promossa dal brand Rosato, sarà devoluto alla Fondazione Umberto Veronesi.